CIAMBELLINE SOFFICI AL PESTO ALLA GENOVESE

Oggi vi presento una ricetta davvero facile da preparare e super profumata: le ciambelline soffici al pesto alla genovese!

Vi basterà una ciotola e veramente pochi minuti per preparare queste ciambelline super profumate!
io poi amo il profumo del basilico, e l’abbinata pesto/pinoli è decisamente perfetta.
Per il pesto ho usato il pesto di OlioCuore – ma ho usato quello nella nuova versione in bustina, davvero comodissimo e a zero sprechi!

Leggi anche: AVOCADO RIPIENO AL TONNO E POMODORINI
Seguimi anche su INSTAGRAM

CIAMBELLINE SOFFICI AL PESTO GENOVESE
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti

INGREDIENTI (per 6 ciambelline)

  • 100 gfarina 00
  • 2uova
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano grattugiato
  • 2 cucchiailatte
  • 50 gpesto alla Genovese
  • 100 gpinoli
  • 2 cucchiainilievito in polvere
  • q.b.pepe nero
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 20 gburro

Come preparare le ciambelline soffici al pesto alla genovese

  1. Iniziate mescolando in una ciotola, con la frusta a mano, le uova con il latte e l’olio extra vergine di oliva.

    In un pentolino fate fondere il burro e aggiungetelo al composto di uova.
    Aggiungete quindi anche il parmigiano reggiano grattugiato, il pesto alla Genovese, la farina 00 ed il lievito in polvere.

    Mescolate per bene tutti gli ingredienti ed aggiustate con il pepe a piacimento.

    In un pentolino a parte tostate i pinoli e, aiutandovi con un coltello, riduceteli in pezzetti grossolani – aggiungeteli quindi al resto del composto.

    Imburrate per bene uno stampo da ciambelline (se non lo avete potete anche usare qualsiasi stampo in silicone o anche quello per i muffin!).
    versate il composto nello stampo ed infornate a 200° per circa 4 minuti – dopodiché abbassate a 180° per circa altri 6 minuti.

CONSERVAZIONE

Conservate le ciambelline soffici al pesto alla genovese in un luogo asciutto anche per 2-3 giorni.

CONSIGLIO

Se volete arricchire l’impasto aggiungete anche dei pomodorini secchi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.