TORTA SOFFICE DI AMARETTI E COCCO

Oggi vi propongo una ricetta di Marco Bianchi, la torta soffice di amaretti e cocco.. deliziosa!
E’ una torta non troppo dolce, quindi se vi piace il genere non potete non provarla!
Se invece preferite le torte più zuccherine potete semplicemente aumentare la dose di zucchero di canna a vostro piacimento!

In ogni caso amaretti e cocco sono un’accoppiata vincente, e inzuppata nel cappuccino alla mattina è una vera coccola!

Leggi anche: PLUMCAKE SOFFICE AL MIELE E NOCI PECAN
Seguimi anche su INSTAGRAM

TORTA SOFFICE DI AMARETTI E COCCO
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti

INGREDIENTI (per uno stampo da 22cm di diametro)

Per l’Impasto

  • 300 gfarina tipo 1
  • 30 gamido di mais (maizena)
  • 30 gzucchero di canna (se la preferite più dolce potete aumentare la dose)
  • 60 gamaretti
  • 30 gcocco rapè
  • 300 mllatte (o bevanda vegetale)
  • 80 mlolio di semi
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 30 gmandorle a lamelle

Per la Decorazione

  • 30 gamaretti
  • 20 gmandorle a lamelle

Come preparare la torta soffice di amaretti e cocco

  1. Nella ciotola della planetaria (o in una ciotola normale) mettete la farina di tipo 1, l’amido di mais, il lievito in polvere per dolci, il cocco rapè e gli amaretti sbriciolati (quelli della dose dell’impasto) e lo zucchero di canna.

    Se vi preferite le torte più dolci potete aumentare la dose di zucchero di canna (magari aumentando a 60gr).

    Aggiungete quindi l’olio di semi e il latte e mescolate per bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Trasferite il tutto su una tortiera da 22 cm di diametro, ben imburrata e rivestita di carta forno e decorate con gli amaretti sbriciolati della decorazione e le mandorle a lamelle.

    Infornate a 180° per circa 30 minuti.

CONSERVAZIONE

Conservate la torta soffice di amaretti e cocco sotto una campana di vetro per 2-3 giorni.

CONSIGLIO

Si tratta di una torta non troppo dolce, ma se preferite potete aumentare la dose di zucchero di canna a vostro piacimento.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.