TORTA SALATA CON ZUCCHINE E PROVOLA

Un ricetta veloce veloce per un aperitivo o addirittura per la cena?
La torta salata con zucchine e provola!

In questo periodo l’orto produce davvero tantissime zucchine, quindi ho deciso di fare questa torta salata davvero velocissima e super gustosa!
La base è una croccante pasta sfoglia, uno strato di Philadelphia, zucchine leggermente grigliate, prosciutto cotto, provola affumicata e ancora zucchine a non finire!
Insomma questa torta salata è davvero gustosissima, perfetta per un aperitivo con gli amici, per un pranzo veloce (anche da portare a lavoro) o per salvarvi la cena!

Leggi anche: CORONA DI FETA GRECA E VERDURE
Seguimi anche su INSTAGRAM

TORTA SALATA CON ZUCCHINE E PROVOLA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti

INGREDIENTI

  • 1 rotolopasta sfoglia
  • 150 gPhiladelphia (io al salmone)
  • 150 gprosciutto cotto
  • 1provola affumicata
  • 3zucchine medie
  • q.b.latte
  • q.b.semi di papavero
  • q.b.semi di sesamo

Ecco come preparare la torta salata con zucchine e provola

  1. La ricetta è davvero velocissima.
    Stendete su una tortiera (io da 28 cm di diametro) il rotolo di pasta sfoglia compreso della carta forno.

    Tagliate le zucchine a rondelle e grigliatele leggermente sulla griglia.
    Non è necessario che siano proprio cotte, continueranno la cottura in forno!
    Sul fondo della torta spalmate il Philadelphia.
    Io ho utilizzato quello al salmone, ma voi potete usare quello che preferite!
    Sopra mettete nell’ordine un primo strato di zucchine, il prosciutto cotto a fette e la provola affumicata anch’essa tagliata a fette,
    Infine mettete un ultimo strato di zucchine grigliate.

    Chiudete i bordi della pasta sfoglia, bagnateli leggermente con del latte e spolverate con semi di papavero e semi di sesamo.

    A questo punto infornate a 180°per circa 35-40 minuti.

CONSERVAZIONE

Conservate la torta salata con provola e zucchine in frigorifero per 2-3 giorni.

CONSIGLIO

Prima di servirla scaldatela leggermente in forno o nel microonde, sarà ancora più buona!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.