TORTA SALATA CON SPINACI E PORCHETTA

La ricetta della torta salata con spinaci e porchetta è una ricetta veloce, che vi salverà anche questa volta la cena!
Questa è una torta ricchissima e molto saporita!

Per questa ricetta sono 3 gli ingredienti principali che ho usto: gli spinaci, la porchetta trevigiana e i pomodori secchi!
Io personalmente ho usato gli spinaci surgelati, che tengo sempre in congelatore specialmente per le torte salate.
Per quanto riguarda la porchetta, ho utilizzato quella trevigiana, che è molto più saporita e dà quel tocco in più alla ricetta, ma se preferite potete anche usare magari del prosciutto cotto stagionato.

Leggi anche: TORTA SALATA ALLA ZUCCA E PANCETTA
Seguimi anche su INSTAGRAM

TORTA SALATA CON SPINACI E PORCHETTA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti

INGREDIENTI

  • 1 rotolodi Pasta Sfoglia
  • 100 gPorchetta tagliata sottile
  • 150 gSpinaci già cotti
  • 200 gProvola affumicata
  • 250 gRicotta
  • 2Uova
  • 100 gFormaggio (tipo latteria)
  • 50 gGrana grattugiato
  • q.b.Pomodorini secchi

Ecco come preparare la torta salata con spinaci e porchetta

  1. Per prima cosa stendete la pasta sfoglia su una tortiera da 26-28cm, mantenendo la carta forno che trovate nel rotolo di sfoglia.

    Distribuiteci sopra la porchetta trevigiana a fette sottili e la provola affumicata, anch’essa a fettine.

    In una ciotola a parte mescolate la ricotta, il formaggio che avrete tagliato a cubetti, le uova e, gli spinaci già cotti e strizzati.

    Versate il composto dentro la tortiera, spolveratelo con il grana e infine decorate con pomodorini secchi a listarelle.

    Infine Infornate a 180 gradi per circa 30-40 minuti.
    Vi consiglio di gustarla tiepida, che è ancora più buona!

CONSERVAZIONE

Potete conservare la torta salata in un luogo fresco e asciutto per circa 2-3 giorni.

CONSIGLIO

Utilizzate la porchetta trevigiana che è più saporita, e consumate la torta tiepida.. è ancora più buona!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.