PASTA FROLLA ALL’OLIO

So che per il mondo della pasticceria non esiste altra frolla al di fuori di quella al burro, ne sono consapevole sì!
Ma per intolleranze al lattosio, per questione di praticità e di tempo (che in casa è sempre poco!) io spesso preparo la pasta frolla all’olio!

Questa pasta frolla non necessità di tempi di riposo (che invece sono fondamentali per la pasta frolla al burro) – quindi se avete poco tempo ma avete voglia di preparare una bella crostata questa frolla è l’ideale!
E’ inoltre perfetta per chi ha intolleranze al lattosio, con questa andrete sul sicuro.

L’unica cosa che ho riscontrato in questa tipologia di pasta frolla è la scarsa conservazione.
Dopo aver preparato la crostata, se vi avanza della frolla, piuttosto di metterla in frigorifero o in congelatore, preparate dei biscottini!
Una volta messa in frigorifero si compatta molto, si indurisce tanto e quando poi la tirate fuori per un nuovo utilizzo diventa difficile da lavorare.
Per questo vi consiglio appunto di utilizzarla tutta!
Ma vedrete che morbida e che veloce da preparare.

Leggi anche: RICETTA E CONSIGLI PER UNA CREAM TART PERFETTA
Seguimi anche su INSTAGRAM

PASTA FROLLA ALL'OLIO
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti

INGREDIENTI (per un crostata da 24cm)

  • 320 gfarina 00
  • 2uova
  • 100 gzucchero semolato
  • 80 mlolio di semi
  • buccia di un limone (o altri aromi a piacere)

Come preparare la Pasta Frolla all’olio

  1. La pasta frolla all’olio non necessita di riposo in frigo quindi potete prepararla al momento.

    In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero e mescolate per bene.
    Non è necessario che montino, ma assicuratevi che i due ingredienti si siano amalgamati per bene.

    A questo punto aggiungete anche l’olio di semi e, una volta ben amalgamato, aggiungete la buccia grattugiata del limone oppure l’aroma che preferite (per esempio vaniglia, mandorla, rum).

    Infine aggiungete anche la farina 00, incorporandola in più volte.

    Mescolate bene il tutto aiutandovi anche con le mani fino a formare un bel panetto morbido e liscio.
    Per stenderle sul piano di lavoro aiutatevi con un pizzico di farina 00 in più.

    Utilizzate subito la pasta frolla all’olio, non fatela riposare in frigorifero.
    Io vi consiglio anche di evitare di avanzarne perché si rovina facilmente se congelata e scongelata!

CONSERVAZIONE

Vi consiglio di utilizzare la pasta frolla all’olio al momento e di utilizzarla tutta.

CONSIGLIO

Questa è la pasta frolla all’olio in versione classica.
Se volete potete prepararla al cacao sostituendo 30 grammi di farina 00 con del cacao amaro.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.