PANNA COTTA ALLE PESCHE E BASILICO

Con questo caldo un bel dolce freddo ci sta davvero tutto, quindi oggi vi presento la panna cotta alle pesche e basilico!

Per questa ricetta però ho usato un ingrediente genuino, il nettare di pesca di Lunica!
La conoscete questa azienda?
Si tratta di un’azienda del Mugello, portata avanti da generazioni in generazioni (ormai sono già alla quarta!), ma soprattutto è un’azienda che produce prodotti genuini e provenienti dal territorio tosco-romagnolo!
Infatti i ragazzi di Lunica hanno rilanciato non poco un territorio che era un po’ abbandonato, producendo dei nettari di frutta pazzeschi, delle passate di pomodoro freschissime e delle farine fatte come una volta!

Non posso quindi non consigliarvi di andare a dare un’occhio al loro e-commerce per sbirciare tutti i loro prodotti!

Leggi anche: PANNA COTTA AL CIOCCOLATO FONDENTE
Seguimi anche su INSTAGRAM

PANNA COTTA ALLE PESCHE E BASILICO
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore

INGREDIENTI (per 6 monodose o per uno stampo da 24cm in silicone)

  • 300 gpesche
  • 300 mlnettare di pesca
  • 100 mllatte
  • 100 mlpanna fresca da montare
  • 60 gzucchero
  • 10 ggelatina in fogli
  • 4 fogliedi basilico fresco

Ecco come preparare la Panna cotta alle Pesche e Basilico

  1. Iniziate mettendo il latte su un pentolino con le foglie di basilico spezzettate, lasciandolo in infusione per almeno 10 minuti.
    Nel frattempo tagliate le pesche, ricavatene la polpa e frullatela per bene (non devono rimanere dei pezzetti di frutta!).

    Trasferite la polpa in una casseruola, aggiungete la panna fresca da montare, il latte aromatizzato (al quale avrete tolto le foglie di basilico), il nettare di pesca Lunica, lo zucchero e portate il tutto a bollore.
    (la quantità di zucchero è soggettiva, io ho messo solo 30 grammi perché le pesche erano già molto dolci di suo!).

    Nel frattempo mettete i fogli di gelatina in ammollo in una ciotola con acqua fredda e seguite le indicazioni riportate nella confezione.

    Trascorso il tempo necessario aggiungete i fogli di gelatina ben strizzati al composto che ormai avrà raggiunto il bollore, avendo cura di mescolare bene per evitare che si formino i grumi.

    A quanto punto la panna cotta è pronta.
    Vi basterà trasferirla su 6 coppette monoporzione oppure su uno stampo in silicone da 24cm di diametro.
    Fatela raffreddare in congelatore per almeno 4 ore, ricordandovi di tirarla fuori almeno 1 ora prima di servirla ai vostri ospiti.

    Potete servirla con una pallina di gelato accanto, una delizia!

CONSERVAZIONE

Dopo averla fatta scongelare, conservate la panna cotta in frigorifero per un paio di giorni

CONSIGLIO

Se non amate il gusto del basilico potete ometterlo, od eventualmente al suo posto potete aggiungere un pizzico di cannella.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.