NEW YORK CHEESECAKE AI LAMPONI

Era da diverso tempo che volevo provare a fare la cheesecake cotta, in perfetto stile americano, e tra le tantissime ricette che si trovano online me ne ha colpita una, che ho appunto seguito per preparare lei: la new york cheesecake ai lamponi!

La ricetta che ho seguito è quella di Lucake – un bravissimo pasticciere, e delle sue ricette mi fido ciecamente!
Infatti la cheesecake è venuta buonissima, deliziosa!
Per la decorazione io ho appunto utilizzato una marmellatina di lamponi, ma questa torta è molto personalizzabile: potete decidere di renderla più golosa decorandola con della nocciolata, con del caramello o semplicemente potete usare altri frutti!
Ah non vi ho detto? L’ho preparata per il mio compleanno!
Allora? una fettina?

Leggi anche: SBRICIOLATA ALLE NOCCIOLE E RICOTTA
Seguimi anche su INSTAGRAM

NEW YORK CHEESECAKE AI LAMPONI
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 25 Minuti

INGREDIENTI (per uno stampo da 22 cm)

Per la Base

  • 300 gbiscotti Digestive (o altri biscotti secchi)
  • 100 gburro

Per la Farcitura

  • 500 gformaggio tipo Philadelphia
  • 80 gzucchero
  • 2uova
  • 120 mlpanna acida
  • buccia di un limone

Per la Glassa

  • 200 mlpanna acida
  • 30 gzucchero

Per la Decorazione

  • 60 gmarmellata di lamponi
  • 2 cucchiaizucchero
  • 200 glamponi

Come preparare la New York cheesecake ai lamponi

Per la Base

  1. Iniziate riducendo in polvere i biscotti secchi.
    In un pentolino fate sciogliere il burro, dopodiché unitelo ai biscotti in polvere, mescolate per bene finché il composto non sarà omogeneo.

    Versate l’impasto della base nella tortiera rivestita di carta forno (io ho rivestito anche i lati, per evitare che si rompesse, tagliando due striscioline di carta forno e facendole aderire ai bordi imburrati) e con le mani o con il dorso di un cucchiaio pressate una parte del composto sui bordi, cercando di essere il più precisi possibile.

    Infine compattate il resto dei biscotti nel fondo della tortiera.
    Fate riposare il tutto in frigorifero per almeno 20 minuti.

Per la Farcitura

  1. Intanto preparate la farcitura.
    Nella ciotola della planetaria, o in una ciotola se usate le fruste elettriche, mettete il formaggio tipo Philadelphia, lo zucchero e la scorza del limone.

    Quando sarà ben amalgamato aggiungete anche le uova, incorporandole una alla volta.
    Infine aggiungete anche la panna acida.

    Versate il composto dentro la base di biscotti, ed infornate a 170° per 70 minuti.
    Se fate la prova stecchino questo dovrà uscire pulito.

    Una volta cotta togliete dal forno per 15 minuti, facendola intiepidire, lasciando però il forno acceso.

Per la Glassa

  1. Mentre la torta si intiepidisce preparate la glassa mescolando insieme la panna acida con lo zucchero.

    Versatela quindi sopra la cheesecake tiepida, livellando per bene, e infornate di nuovo a 170° per altri 15 minuti.

    Passati i 15 minuti togliete la torta dal forno, fate intiepidire e fate riposare in frigorifero per almeno 5 ore.

Per la Decorazione

  1. Quando la torta avrà riposato e si sarà rassodata per bene, toglietela dalla tortiera e mettetela su un piatto da portata.

    In un pentolino riscaldate leggermente la marmellata con lo zucchero e con 100 gr di lamponi.
    Pestate il tutto con una forchetta e, se vi danno fastidio i semini del lampone, passatela con un colino.

    Trasferite la marmellatina sopra la cheesecake, decorando infine con i restanti lamponi freschi.

minuti.

CONSERVAZIONE

Conservate la New York Cheesecake ai lamponi in frigorifero per 2-3 giorni.

CONSIGLIO

Questa torta è parecchio personalizzabile!
Vi basterà sostituire la composta di lamponi con una composta di fragole o di agrumi, o per renderla ancora più golosa potete usare una nocciolata o del caramello.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.