CROSTATA TIRAMISÙ

Il mio compleanno cade in un periodo dove siamo sempre tutti pieni dalle feste appena trascorse, cade il 28 dicembre!
Ma per me è impossibile non prepararmi comunque la torta di compleanno – OVVIAMENTE.
Quest’anno avevo voglia di tiramisù, ma non volevo fare una cosa classica.
Quindi ho deciso di prepararmi la crostata tiramisù.

L’avevo già adocchiata in altri siti, da mesi mi girava nella home dei social e finalmente mi sono decisa a farla.
Si tratta di un guscio di pasta frolla cotto in bianco, farcito poi con della nocciolata, i savoiardi inzuppati nel caffè (e anche nel liquore nel mio caso) e poi decorata con tanti ciuffi di crema al mascarpone.

Sì, non è proprio la variante del classico tiramisù – puristi non vogliatemene – ma è decisamente una versione golosissima, caffettosa e anche più scenografica!
Insomma, un tiramisù vestito a festa.

Provatela!

Leggi anche: CUPCAKES CON CREMA AL CIOCCOLATO BIANCO
Seguimi anche su INSTAGRAM

CROSTATA TIRAMISÙ
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI (per uno stampo da 24cm)

Per la Pasta Frolla

300 g farina 00
150 g burro (freddo di frigorifero)
100 g zucchero a velo
1 uovo
q.b. estratto di vaniglia

Per la Farcitura

150 g nocciolata
2 tazze da caffè espresso
20 ml liquore al caffè (opzionale)
12 savoiardi
400 g mascarpone
200 ml panna fresca da montare
80 g zucchero a velo
q.b. cacao amaro in polvere

Strumenti

Come preparare la Crostata Tiramisù

Come preparare la Pasta Frolla

Nella ciotola della planetaria (o in una ciotola se impastate a mano) mettete la farina 00, lo zucchero a velo, il burro, l’uovo e l’estratto di vaniglia.

Impastate per bene gli ingredienti e formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Trascorso il tempo necessario togliete la frolla dal frigorifero e stendetela ad uno spessore di circa 2-3 cm sul piano di lavoro leggermente infarinato.

Rivestite lo stampo da crostata che preferite, bucherellate il fondo con una forchetta ed Infornate il guscio di pasta frolla a 180° per circa 20-25 minuti.

Questa è la cottura in bianco, utilizzate anche dei pesi per non far sì che la frolla non si gonfi.
Se invece, come me, usate uno stampo microforato allora vi basterà bucherellare il fondo con una forchetta!

Come preparare la Crema al Mascarpone

Mettete sulla ciotola della planetaria (o in una ciotola se usate le fruste elettriche) e montate assieme il mascarpone, la panna fresca e lo zucchero a velo.

Quando la crema sarà ben montata e compatta trasferitela su una sac a poche per fare l’effetto a ciuffi.

Come farcire la Crostata Tiramisù

Una volta che il guscio di frolla sarà cotto e si sarà completamente raffreddato trasferitelo su un piatto da portata.

Spalmate sul guscio la nocciolata, avendo cura di distribuirla su tutta la superficie.
Intanto mettete su un piatto fondo il caffè espresso e il liquore al caffè (quest’ultimo potete ometterlo).

Inzuppate i savoiardi nel caffè (come quando preparate il classico tiramisù) e distribuiteli sopra la nocciolata.

A questo punto tagliate la punta della sac a poche e fate tanti ciuffetti di crema al mascarpone.
infine decorate con il cacao amaro in polvere.

CROSTATA TIRAMISÙ

CONSERVAZIONE
Conservate la Crostata Tiramisù in frigorifero per un massimo di 3-4 giorni.

CONSIGLIO
Per una crostata con un gusto di caffè più deciso potete fare la pasta frolla al caffè!
Vi consiglio di preparare la torta il giorno prima, così sarà ancora più buona!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.