CROSTATA SBRICIOLATA ALLE MELE COTOGNE

L’albero di mele cotogne nel giardino della nonna quest’anno ha prodotto tantissimi frutti!
Un po’ sono stati regalati, qualcuno è diventato marmellata, altri sono diventati crostata sbriciolata alle mele cotogne.

Insomma, non la solita torta di mele ma neanche la solita crostata.
Questa versione è ricchissima di gusto e di profumi, grazie alla frutta secca e grazie alla cannella e alla buccia d’arancia.
Inoltre è croccantissima vista la superficie di granola!
Una torta profumata dal sapore autunnale che conquisterà tutti già dal primo morso.

Leggi anche TORTA SFOGLIATA DI PERE E FRANGIPANE
Seguimi anche su INSTAGRAM

CROSTATA SBRICIOLATA ALLE MELE COTOGNE
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti

Ingredienti

Per la Pasta Frolla

  • 300 gfarina 00
  • 150 gburro
  • 100 gzucchero a velo
  • 1uova
  • q.b.cannella in polvere

Per la Farcitura

  • 4mele cotogne
  • 50 gpinoli
  • 50 gnoci
  • 3 cucchiaisciroppo di acero
  • 1noce di burro
  • 1 cucchiaiosucco di limone
  • buccia di arancia
  • q.b.cannella in polvere

Per la Decorazione

  • 150 ggranola

Come preparare la crostata sbriciolata alle mele cotogne

Per la Pasta Frolla

  1. Nella ciotola della planetaria (o in una ciotola se impastate a mano) mettete la farina 00, lo zucchero a velo, il burro, l’uovo e la cannella.

    Impastate per bene gli ingredienti e formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Per la Farcitura

  1. Intanto che la pasta frolla riposa in frigorifero preparate la farcitura alle mele cotogne.

    Sbucciate e tagliate a cubetti le mele cotogne.
    Passatele in padella con la noce di burro, lo sciroppo d’acero e il succo del limone – per almeno 20 minuti
    Togliete metà della polpa dal fuoco e mettetela su una ciotola assieme anche i pinoli, le noci tagliate grossolanamente, la cannella in polvere e la buccia di un’arancia.

    La restante mela cotogna lasciatela nel fuoco per altri 10 minuti, schiacciandola con una forchetta fino a formare una polpa più morbida.

    Aggiungetela quindi al resto delle mele cotogne.

    Fate raffreddare finché anche la pasta frolla non sarà pronta.

Per assemblare la crostata sbriciolata

  1. Prendete la pasta frolla e stendetela su un piano di lavoro leggermente infarinato.
    Rivestite uno stampo per crostata che avrete precedentemente imburrato ed infarinato.

    Riempite il guscio di frolla con le mele cotogne distribuendolo per bene su tutta la crostata.

    Infine decorate la crostata con la granola e con la pasta frolla avanzata, sbriciolandola grossolanamente con le mani.


    Infornate a forno già caldo a 180° per circa 45 minuti.
    Io faccio sempre cuocere le crostate per 15 minuti sulla parte bassa del forno, poi il tempo restante sulla parte centrale.
    (ma voi regolatevi in base al vostro forno!)

CONSERVAZIONE

Conservate la crostata sbriciolata alle mele cotogne in un luogo asciutto per 3-4 giorni.

CONSIGLIO

Se volete una torta più ricca aggiungete anche altre spezie o altra frutta secca (come per esempio le nocciole!)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.