CROSTATA INTEGRALE CON RICOTTA E FICHI

La crostata integrale con ricotta e fichi è una torta dal sapore rustico, un po’ antico, senza burro e super friabile – inoltre è davvero ricca di fibre!
La pasta frolla l’ho preparata utilizzando l’olio di semi al posto del burro, mentre per la farcitura ho utilizzato dei gusti più forti: la ricotta di pecora!


Adoro la ricotta nei dolci, e ancora di più amo la ricotta di pecora, che secondo me si sposa perfettamente con il gusto rustico della pasta frolla e il dolce dei fichi caramellati!
Se voi non amate il gusto particolare della ricotta di pecora potete comunque tranquillamente utilizzare la ricotta vaccina!

Infine, ho utilizzato dei fichi leggermente caramellati: lo sciroppino che sprigionano è fantastico!
Per questa ricetta ho usato la farina integrale di Lunica – è una farina fantastica, naturale, nutriente e macinata a pietra!

Leggi anche: CROSTATA CON FARINA DI FARRO E MARMELLATA DI MANDARINI
Seguimi anche su INSTAGRAM

CROSTATA INTEGRALE CON RICOTTA E FICHI
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti

INGREDIENTI

Per la Pasta Frolla Integrale

  • 320 gfarina integrale Lunica
  • 2uova
  • 120 gzucchero di canna
  • 80 mlolio di semi
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci

Per la Crema di Ricotta

  • 300 gricotta di pecora
  • 150 gzucchero a velo
  • 1 cucchiaiomiele

Per i Fichi semi caramellati

  • 3 cucchiaizucchero di canna
  • 3 cucchiaiacqua
  • 1bicchierino di Maraschino (o altro liquore)
  • 10fichi

per la Decorazione

  • 12fichi freschi

Tutti i passaggi per preparare la crostata integrale con ricotta e fichi

Per la Pasta Frolla integrale

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla integrale.

    Mettete in una ciotola la farina integrale Lunica ed il lievito in polvere per dolci.

    Aggiungete quindi anche le uova, l’olio di semi ed infine impastate bene il tutto fino a formare un panetto.

    Stendete la pasta frolla su un piano di lavoro infarinato e trasferitela sullo stampo da crostata con fondo removibile.
    Procedete con la cottura in bianco.

    Stendete un foglio di carta forno sopra la crostata e versate al suo interno dei fagioli secchi (o del riso, o quello che utilizzate per la cottura in bianco) ed infornate a 180° per circa 10 minuti.
    Dopodiché togliete la carta forno con i fagioli secchi e finite la cottura della torta tenendola in forno per altri 10 minuti circa.
    La crostata deve essere dorata, facendo attenzione a non bruciarla però!

    Quando la crostata sarà cotta lasciatela raffreddare a temperatura ambiente.

Per la Crema alla ricotta

  1. Prendete la ricotta di pecora (o ricotta vaccina), setacciatela e mettetela in una ciotola.
    Aggiungete anche lo zucchero a velo e mescolate per bene il tutto fino a formare una bella crema liscia e dolce.

    Versatela all’interno del guscio di pasta frolla, lisciandola per bene.
    Aggiungete infine un cucchiaio di miele lasciandolo colare lentamente sopra tutta la crema.

    Mentre preparate i fichi caramellati lasciate riposare la crostata integrale con ricotta e fichi in frigorifero.

Per i Fichi semi caramellati

  1. Questi fichi sono semi caramellati, non vengono caramellati perfettamente ma rimangono morbidi e succosi.

    Prendete i fichi e tagliateli in 4 spicchi ciascuno.
    In un pentolino (abbastanza largo da contenere su un piano tutti gli spicchi di fico) mettete lo zucchero di canna, l’acqua e il bicchierino di Maraschino (o in alternativa un altro liquore).

    Accendete il fuoco medio e mescolate bene il composto.
    Quando il liquido si sarà leggermente dorato aggiungete le fettine di fichi e lasciatele cuocere per 3 minuti a fuoco basso.

    Dopodiché girate delicatamente i fichi e lasciateli cuocere anche dall’altro lato per altri 3 minuti circa.

    A questo punto trasferite i fichi su un piatto fondo o su un vassoio con i bordi alti, versateci sopra il semi caramello ottenuto e lasciateli raffreddare in frigorifero per circa 15 minuti.

Per la Decorazione

  1. Quando i fichi si saranno raffreddati riprendete la torta per completarla.

    Decorate con le fettine di fichi semi caramellati disponendoli nel centro – io ho messo anche un po’ di sciroppino di fichi che era rimasto nel pentolino.

    Tagliate i fichi freschi a metà e decorate tutto il bordo della crostata.

CONSERVAZIONE

Conservate la crostata integrale con ricotta e fichi in frigorifero per 2-3 giorni.

CONSIGLIO

Se la ricotta di pecora non fa per voi sostituitela pure con della ricotta vaccina

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.