CHIFFON CAKE AL BAILEYS E CAFFÈ

Di chiffon cake ce ne sono di tantissime versioni, ma oggi vi presento la chiffon cake al Baileys e caffè!

Questa è una torta americana, senza burro, altissima e molto soffice!
Il trucco? gli albumi montati a neve e il cremor tartaro, un particolare lievito che aiuta a non smontarli!
Per realizzarla però vi serve lo stampo da chiffon cake: un particolare stampo da ciambella con dei piedini che, una volta che la torta sarà cotta, vi aiuterà a farla raffreddare senza che essa si smonti.
Infatti questa torta va fatta raffreddare a testa in giù, e proprio questi piedini dello stampo permettono di tenerlo sollevato dal piano di lavoro.
Lo stampo inoltre non deve mai essere imburrato!

La chiffon cake è una torta molto personalizzabile: si può farla in maniera classica alla vaniglia, al limone, all’arancia, al cacao.. o utilizzare ingrediente più particolari!
Inoltre potete farcirla come preferite oppure mangiarla classica classica per la colazione o per la merenda!

Per questa torta ho seguito la ricetta di Ricette dal mondo, ma l’ho personalizzata aggiungendo il Baileys!
Non vi dico neanche quanto l’abbiamo adorata!

Leggi anche: TORTA FREDDA ALLO YOGURT AL CAFFÉ
Seguimi anche su INSTAGRAM

CHIFFON CAKE AL BAILEYS E CAFFÈ
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti

INGREDIENTI (per uno stampo da 25cm)

Per la Torta

  • 275 gFarina 00
  • 250 gZucchero
  • 6Uova
  • 130 mlOlio di semi
  • 80 mlBaileys
  • 120 mlAcqua tiepida
  • 3 cucchiaiCaffè solubile
  • 25 gCacao amaro in polvere
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 8 gCremor tartaro

Per la Glassa al caffè

  • 200 gZucchero a velo
  • 1Caffè espresso
  • q.b.Acqua

Per la glassa bianca

  • 60 gZucchero a velo
  • q.b.Acqua

Ecco come realizzare la chiffon cake al Baileys e caffè

  1. Per prima cosa prendete le uova e dividete i tuorli dagli albumi.
    Montati i primi con lo zucchero finché non saranno ben chiari e spumosi.

    Nel frattempo che questi montano sciogliete i 3 cucchiai di caffè solubile nell’acqua tiepida.
    Incorporate quindi il liquido al composto montato di tuorli.
    Aggiungete a filo anche il Baileys e l’olio di semi.

    A questo punto aggiungete anche la farina, il cacao amaro, il cremor tartaro e il lievito per dolci.
    Aggiungete infine anche il pizzico di sale.

    In una ciotola a parte montate gli albumi a neve ben ferma.
    Incorporateli quindi al resto del composto, avendo cura di mescolare sempre lentamente e dall’alto verso il basso per non smontare l’impasto.

    Versate quindi la torta nello stampo da chiffon cake (che non deve essere assolutamente imburrato!) e infornate a forno già caldo a 160° per circa 50 minuti.

    Una volta che la torta sarà cotta (fate la prova stecchino mi raccomando!) fatela raffreddare a testa in giù.
    Quando sarà ben fredda, aiutandovi con un coltello staccate la torta dallo stampo e mettetela, capovolta su un piatto.

    Preparate quindi le due glasse.
    Per la glassa al caffè mettete lo zucchero a velo in una ciotola, versateci una tazzina di caffè espresso (non tutto in un colpo, aggiungetelo in più volte).
    Se non dovesse risultare già della giusta consistenza (quindi morbida, liscia ma non troppo liquida) aggiungete anche un po’ di acqua.
    Andate circa ad occhio, regolandovi voi.
    La glassa deve essere tendente al liquido cosi da poter esser stesa, ma non troppo, non deve colare completamente.

    Preparate anche la glassa bianca con lo zucchero velo e l’acqua.
    Questa volta cercate di ottenere una glassa leggermene più densa.

    A Questo punto versate la glassa al caffè sulla torta, livellandola bene.
    Una volta che si è leggermente solidificata, aiutandovi con una sac a poche, fate delle strisce sulla torta con la glassa bianca.

CONSERVAZIONE

Conservate la chiffon cake al Baileys e caffè in un luogo asciutto per 3-4 giorni.

CONSIGLIO

La chiffon cake è una torta molto personalizzabile!
Se non amate il Baileys ma volete una torta completamente al caffè vi basterà sostituire il liquore e utilizzare solo caffè!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.