CANTUCCI AL PANDORO (O PANETTONE)

Oggi vi do una ricetta perfetta se volete smaltire gli avanzi di panettone o pandoro che avete a casa, quella per i cantucci al pandoro (o panettone).

Se come me dopo le feste vi avanzano panettoni e pandori in ogni dove, non potete non provare questi biscotti molto simili ai cantucci, ricchi di nocciole (o di mandorle, pistacchi o altra frutta secca!).
Sono buonissimi, facili da preparare e anche abbastanza veloci.
La ricetta è della bravissima Chiarapassion!

Leggi anche: RICETTA DEI BISCOTTI AL PAN DI ZENZERO
Seguimi anche su INSTAGRAM

CANTUCCI AL PANDORO (O PANETTONE)
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti

INGREDIENTI (per circa 25 biscotti)

  • 2uova
  • 300 gpandoro (o panettone)
  • 130 gzucchero semolato
  • 200 gfarina 00
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • 150 gnocciole (o mandorle)
  • 1 cucchiaiocacao amaro in polvere (da omettere se non li volete fare al cacao)

Come preparare i cantucci al pandoro (o panettone!)

  1. Per prima cosa montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Nel frattempo sbriciolate il pandoro o il panettone, con le mani, e mettetelo nel composto di uova e zucchero.
    Le briciole devono essere grossolane, ma non troppo grandi.

    Aggiungete anche la farina 00 e il lievito in polvere per dolci, facendo attenzione a tenere un cucchiaio di farina 00 da parte (se decidete di farli bicolore).

    Mescolate bene il tutto fino ad ottenere una sorta di pasta frolla.

    Adesso dovete decidere se fare i biscotti al cacao, normali o se invece farli bi-gusto.

    Se decidete di farli solo al cacao vi basterà aggiungere all’impasto il cacao amaro ed impastare.
    Se decidere di lasciarli così come li avete preparati aggiungete il cucchiaio di farina che avevate tenuto da parte.

    Se invece volete i cantucci al doppio gusto dividete in due l’impasto e su una parte aggiungete la farina che avevate messo da parte, mentre sull’altro il cacao amaro.

    A questo punto aggiungete anche le nocciole (o mandorle) tagliate grossolanamente, incorporandole per bene all’impasto (o ai due impasti!).

    Date la forma ai cantucci formando un filoncino non troppo grosso per ogni impasto.
    Per ottenere i cantucci bicolore vi basterà tagliare a metà per il lato corto i due filoncini (quello normale e quello al cacao).
    Prendete le due metà colorate e tagliatele entrambe invece per il lato lungo, ed invertitele.
    Per attaccarle tra loro vi basterà bagnarle con poca acqua e facendo un po’ di pressione.
    Così otterrete dei cantucci bicolori, metà al cacao e metà normali.

    Infornate quindi 180° per circa 30 minuti.
    Una volta cotti sfornateli e lasciateli raffreddare per circa 10 minuti.
    Dopodiché tagliate i biscotti a fette di circa 1 cm, stendeteli sulla “pancia” e infornateli di nuovo, ma sta volta a 160° per circa 10 minuti.

CONSERVAZIONE

Conservate i cantucci al pandoro (o panettone) in un barattolo ermetico per anche 1 settimana.

CONSIGLIO

Potete sostituire le nocciole con delle mandorle o con i pistacchi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.